Afrodite e l'amore per te stessa © Giada Carta

Se pensi ad Afrodite, la dea greca dell’amore, sicuramente anche a te vengono in mente subito la sua bellezza e la sua capacità di sedurre chiunque, ho indovinato?

Afrodite è probabilmente la dea più rappresentata del mondo: è pieno di quadri, canzoni e poesie che la riguardano, e anche se ormai spesso ce la immaginiamo un po’come un’oca intenta solo a flirtare col primo che capita non c’è niente di più lontano dal modo in cui questo archetipo davvero si manifesta dentro di noi.

L’errore principale che facciamo quando ci avviciniamo a questa dea è pensare che Afrodite fosse bella in modo oggettivo: in realtà, come dimostra anche la storia della mela d’oro, ciò che davvero affascina di lei è la promessa dell’amore.

Quando l’archetipo Afrodite è attivo dentro una donna non importa che aspetto abbia e se la sua bellezza rientri nei canoni attualmente in voga nella società, perché quella di Afrodite è una bellezza che sorge da dentro e che dipende solo ed esclusivamente dal tuo amore per te stessa.

È un’energia che emana dall’interno, un guizzo negli occhi, una sicurezza interiore che ti fa camminare nel mondo leggera, una certezza solida nella tua capacità di ottenere ciò che desideri perché l’universo te lo farà avere, recapitandotelo comodamente alla porta di casa proprio come se tu fossi una dea, è la capacità di illuminare all’istante ogni stanza o conversazione in cui fai il tuo ingresso.

Hai presente quei giorni in cui sei triste e sfiduciata e, anche se ti trucchi di tutto punto, ti fai la messa in piega e ti metti il tacco 12, nessuno ti caga di striscio? E hai presente invece quando ti senti la regina del mondo e, anche se esci in tuta e col mollettone di plastica nei capelli, tutti si girano al tuo passaggio come se fossi Charlize Théron in quella pubblicità del Martini? Ecco, quella è Afrodite baby.

Per sua natura, Afrodite è un archetipo intermittente: è una dea nata dal mare, e come tale ti abiterà con un moto ondoso, sommergendoti completamente quando meno te lo aspetti e lasciandoti presto, per poi tornare con altrettanta veemenza. Questa dea va amata secondo la sua natura perché non si può fare altrimenti, è lei che decide, ma ci sono cose che puoi fare per invitarla a venire a trovarti più spesso e hanno tutte a che fare con l’amore per te stessa.

 

1. Impara a dire di no per reclamare i tuoi spazi.

Dai, te la immagini Afrodite che va tutti i giorni a pranzo dalla suocera anche se non ne ha voglia, che va a cena con gente di cui in fondo non le importa niente, o che cucina ogni giorno per tutti mentre nessuno lo fa mai per lei?

Direi che non è credibile, quindi inizia anche tu ogni tanto a dire qualche no e a pretendere di essere coccolata come meriti: quando sei una dea, il tuo tempo è sacro!

 

2. Coltiva la leggerezza.

Per conoscere un profondo amore per te stessa devi anche imparare a evitare i drammi: smettila di pensare sempre e solo a quello che non va, di analizzare ogni situazione fino allo sfinimento pensando sempre allo scenario peggiore, di badare sempre e solo agli obiettivi che devi ancora raggiungere e alle cose che ancora devi migliorare.

Ogni tanto concediti il lusso di non rimuginare, prova a spostare il tuo punto di vista e a giocare con l’idea di ciò che accadrebbe invece se tutto quello che desideri si realizzasse per il meglio, e premiati per gli obiettivi che hai già raggiunto e le cose in cui sei già migliorata.

 

3. Seduci te stessa ogni giorno.

Sappiamo che Afrodite era una super gnocca e mieteva schiere di pretendenti al suo solo passaggio, ma credi che in solitudine fosse una che girava per casa coi mutandoni di Bridget Jones? Ne dubito fortemente, quindi ti consiglio di iniziare a vivere la tua quotidianità come farebbe lei.

Smettila di tenere i piatti più belli e la biancheria sexy per un giorno speciale, usali tutti i giorni! Alzati cinque minuti prima per metterti il rossetto, non dimenticare mai il tuo profumo preferito, dormi nelle lenzuola più morbide che hai, dedica ogni settimana almeno un momento solo a te facendo scorta di bellezza, relax, arte e stimoli, proprio come farebbe la dea del piacere.

Se vuoi davvero invitare Afrodite nella tua vita e coltivare l’amore per te stessa devi trasformarlo in un’abitudine quotidiana. Quelli che ti ho dato sono solo alcuni consigli, ma la creatività è un altro dei doni della dea del piacere quindi ti invito a sbizzarrirti per trovare nuovi modi per amarti. Puoi approfondire la conoscenza di Afrodite scaricando la visualizzazione gratuita che ho creato per te!

Salva questo articolo su Pinterest: