Avere abbastanza soldi © Giada Carta

Ultimamente mi capita spesso di sentirmi dire cose tipo: “ah, beata te che puoi permetterti di viaggiare!” oppure “eh, mi piacerebbe mettermi in proprio/aprire la partita IVA/fare quel corso ma non ho abbastanza soldi!”

La verità è che la possibilità di viaggiare, mettersi in proprio, aprire la partita IVA o fare corsi non ha molto a che vedere con i soldi, ha molto più a che vedere con la motivazione e le priorità, e oggi voglio spiegarti perché e, soprattutto, insegnarti una volta per tutte a fare tutto quello che vuoi a prescindere da quanti soldi hai.

 

Cosa vuol dire davvero non avere abbastanza soldi?

Prima di tutto chiariamo questo punto assolutamente necessario: non avere abbastanza soldi vuol dire che, con quello che guadagni, fai fatica a coprire le tue esigenze di prima necessità. Vuol dire che fai fatica a fare la spesa, pagare l’affitto e le bollette, e non perché spendi male i soldi che hai ma proprio perché non ne guadagni abbastanza.

Per fare un esempio pratico: se guadagni 1000€ e le tue spese fisse mensili sono di 500€ di soldi ne hai abbastanza, e se non riesci ad arrivare a fine mese probabilmente è perché non li gestisci nel modo giusto: a questo c’è rimedio. Se invece hai 500€ di spese fisse e guadagni 400€ è vero che non ha abbastanza soldi, e l’unica soluzione quindi è trovare un modo per guadagnare di più.

 

Perché ci piace tanto pensare di non avere abbastanza soldi?

Ma è semplice, ci piace tanto perché è molto più facile! Continuare a pensare di non avere abbastanza soldi come se la quantità di denaro che possediamo non dipendesse in alcun modo da noi è un modo efficacissimo per non prendersi la responsabilità della propria vita.

Ogni volta che pensi che sei piccola e nera e non puoi permetterti di fare quella cosa che desideri tanto solo perché non hai abbastanza soldi stai rinunciando al tuo desiderio senza combattere e senza prenderti la responsabilità di realizzarlo, perché accetti di mollare senza nemmeno cercare un modo di ottenere quello che vuoi.

Attenzione, non sto dicendo che non capita mai di non avere abbastanza soldi per fare una cosa all’inizio: in fondo, se vuoi tanto fare un corso che costa 3000€ e tu in banca ne hai solo 500 è vero che in questo momento non hai abbastanza soldi. Ma è altrettanto vero che c’è sempre un modo di fare quello che si ama, a prescindere dai soldi o risparmiandoli per un obiettivo. La domanda quindi è: quella cosa ti interessa davvero?

 

1. Scopri cosa desideri veramente.

Prova a fare un piccolo esercizio: immagina che i soldi non siano più un problema nella tua vita perché ogni mese ricevi dagli dei un bonifico di un miliardo di euro sul tuo conto in banca alle Cayman. Cosa faresti se avessi tutti questi soldi? Cosa non faresti più? Ok, prima ti compreresti sette case, sistemeresti tutti quelli che ami, passeresti un mese in India e faresti un sacco di beneficenza, ma dopo l’euforia iniziale come sarebbe una tua giornata tipo?

Prendi un foglio bianco e rispondi a questa domanda in maniera estremamente dettagliata: prima fai una lista di tutte le cose grosse che faresti se fossi piena di soldi (quel viaggio in India di cui sopra per esempio) e poi scrivi della tua giornata tipo da miliardaria: a che ora ti svegli la mattina e come sono il tuo letto e la tua camera? Dove vivi e com’è il resto della tua casa? Cosa fai appena ti alzi, cosa mangi a colazione e con chi? Lavori ancora? E se si che lavoro fai? Come passi il tuo tempo libero? Mi raccomando, sii super dettagliata nel tuo racconto!

 

2. Analizza le tue possibilità

Quando hai finito, rileggi quello che hai scritto e sottolinea tutte le cose che differiscono dalla tua vita attuale. Poi, armati di due evidenziatori di colore diverso: con uno evidenzia tutte le cose che potresti fare anche adesso perché non hanno a che fare con i soldi, con l’altro tutte quelle che invece credi di non poter fare perché non hai abbastanza soldi. Se in alcune cose riscontri entrambi i fattori, evidenziale con entrambi i colori.

Per esempio, se hai scritto che ti alzeresti presto e faresti una lunga colazione i soldi non c’entrano ma magari il tempo si, perché ora come ora hai solo cinque minuti prima di uscire per andare a lavoro, quindi usa il primo colore per evidenziare questa voce. Il viaggio in India invece secondo te potresti farlo solo se avessi quei miliardi sul conto, quindi va evidenziato col secondo colore. Hai scritto anche che faresti yoga tutti i giorni, e qui ti servirebbero sia più tempo sia più soldi per pagare un insegnante che venga a casa tua quotidianamente, ovvio, quindi in questo caso evidenzia la voce con entrambi i colori. E adesso?

 

3. Passa all’azione

Questa è la fase più importante e sappi che hai solo due scelte per ogni voce della lista: trovare il tempo, o trovare i soldi. Pensare “non posso permettermelo” o “non ci riesco” non è più un’ipotesi contemplata mia cara!

Analizza le parole che hai evidenziato, una per una, e trova il modo di iniziare a realizzare quelle cose a partire da oggi. Vuoi fare una colazione un po’più lunga? Puoi impegnarti ad alzarti un po’ prima la mattina per prenderti il tempo che desideri per iniziare al meglio la giornata. Vuoi fare yoga tutti i giorni? Puoi fare lezione in palestra una volta a settimana se ancora non puoi pagare un insegnante quotidianamente, e nel resto della settimana esercitarti a casa con i mille video gratuiti che si trovano su YouTube.

E il viaggio in India? Cara, lì si tratta solo di fare del tuo desiderio un obiettivo e di mettere da parte il denaro che ti serve. La prima cosa da fare è smettere di pensare di non avere abbastanza soldi per fare qualcosa, perché questo ti porta automaticamente a non dartene mai neanche la possibilità. Anche se ti sembra una cosa enorme quindi inizia chiedendo un preventivo reale: quanto costano mediamente gli aerei andata e ritorno per l’India? Quanto costano gli hotel, i taxi, i mezzi di trasporto, i pasti e le attività che vorresti tanto fare durante il tuo viaggio?

Inizia a studiare e pianificare i tuoi progetti come se i soldi ce li avessi: scoprirai sicuramente che ne servono meno di quanto credi, per cominciare, e poi una volta che avrai stabilito una cifra precisa da accantonare per i tuoi sogni sarà molto più facile farlo, perché ti ricorderai che quei 10€ è meglio metterli da parte per andare in India che per fare colazione fuori due volte di più.

Sappi che questo metodo funziona: nel 2016 io ho fatto cinque viaggi, uno dei quali in un resort di lusso e un altro di un mese in Asia, e ti assicuro che all’inizio dell’anno non avevo i soldi per farli, li ho messi via strada facendo perché ho fatto del mio desiderio di viaggiare una priorità. E se ce l’ho fatta io ce la puoi fare anche tu!

Per aiutarti ho creato Soulful Money, un webinar gratuito che puoi guardare iscrivendoti qui sotto per iniziare a far entrare più abbondanza nella tua vita: buona visione!

Salva questo articolo su Pinterest:

Salva