Cara super stacanovista sempre in bilico tra la scadenza delle nove, il corso di specializzazione delle undici e la scansione delle fatture entro mezzogiorno, come pensi di poter far crescere il tuo business senza finire in manicomio?

Se ti sei lasciata abbindolare da chi dice che per avere successo devi sbatterti finché non stramazzi a terra, essere su millemila social a tutte le ore del giorno e dire sì a ogni opportunità che ti si presenta, questo post è proprio quello che ti serve per liberarti dalle menate e iniziare a lavorare in modo più centrato e piacevole.

Il segreto per avere un business che spacca e raggiungere il fantomatico livello successivo non è correre più degli altri ma concentrarsi su ciò che conta davvero, liberandosi di tutto ciò che non risponde ai nostri desideri e alla nostra visione. Con la strategia che ti racconto qui, fare ordine nel tuo business e ritrovare la rotta verso il successo è facile come dire “semplificare”.

Fai ordine nella tua offerta

Per iniziare, fai un elenco di tutte le offerte attive in questo momento. Per ciascuna chiediti se risponde ancora ai tuoi desideri, se è in linea con il tuo target e se hai ancora voglia di promuovere o offrire quel servizio o corso.

Se la risposta è “no” ad anche una sola di queste domande, elimina senza pietà. Non solo ti sentirai subito più leggera, ma la tua offerta sarà più allineata e coerente rispetto alla tua visione. Se invece una visione a lungo termine non ce l’hai (male malissimo!) e hai bisogno di chiarirti le idee per definire la tua offerta, dai un’occhiata a questo magico percorso.

Metti ordine nei tuoi canali di comunicazione

Se il tuo business è online da un po’ oppure hai da poco ridefinito il tuo branding, dedica un po’ di tempo a rivedere il tuo sito, il tuo blog e la newsletter. Poi elimina tutto quello che non serve più: i post che stanno lì dal ’15-’18 e che non rispecchiano più il tuo punto di vista; le sales page di corsi e servizi che non vuoi più offrire; i freebie che non hanno mai funzionato o che sono diventati superflui.

Fare ordine nei canali di comunicazione ti aiuta a eliminare il rumore di fondo e mettere in risalto solo i contenuti che rispecchiano davvero il tuo brand. Non dimenticare di impostare i redirect per le pagine che elimini!

Mantieni i rapporti solo con le persone giuste

Ogni business vive in un universo di relazioni. I clienti, i collaboratori, le persone con cui avviamo partnership o progetti in comune, i follower, le persone che seguiamo. E a volte capita che alcune di queste relazioni non ci soddisfino più o non siano più in linea con i nostri desideri e valori.

Anche se l’idea di tagliare i rapporti di cui non sei più felice ti mette a disagio, non lasciarti fregare dalle menate: quando si parla di business, è essenziale concentrarsi sui rapporti che generano valore, risultati e che ci fanno stare bene – altrimenti non saremo mai soddisfatte sul serio.

Coraggio: apri la rubrica e i social network e saluta i clienti con cui ti senti a disagio o che non rispettano il tuo valore, le collaborazioni che hanno fatto il proprio tempo, le persone che non vuoi più seguire, le newsletter che giri direttamente nel cestino, i millemila contatti che hai accumulato negli anni e non useresti nemmeno in caso di guerra nucleare.

Semplifica il rapporto con la tecnologia

La prima regola per avere un business di successo e vivere felice è smettere di auto-sabotarsi con le distrazioni, e la tecnologia può divorare le tue giornate in un lampo se non impari a mettere dei paletti.

Per fare ordine e recuperare tempo ed energie preziose, rivedi il tuo approccio alla tecnologia e assicurati che per te resti un’alleata anziché una fonte di stress e frustrazione.

Poi, fai un elenco di tutte le app e i programmi che hai scaricato negli anni ed elimina tutti i doppioni, i software che non usi più dal Pleistocene, i giochini a cui ti colleghi per “cinque minuti” e poi non ti stacchi più. Magari adesso mi stai maledicendo ma ti assicuro che mi ringrazierai!

Fai ordine nel tuo spazio di lavoro

Se l’ambiente in cui lavori sembra la tana dei gremlins e non trovi mai quello che ti serve, gestire il tuo business può diventare un vero incubo.

Anziché fantasticare sul giorno in cui una fata buona passerà da casa tua e riordinerà la scrivania, rimboccati le maniche e riorganizza il tuo spazio, mettendo in ordine ciò che serve e buttando tutto quello che genera solo confusione.

Per concludere, purifica le energie della stanza e poi scegli un giorno al mese in cui dedicarti alla cura del tuo ambiente di lavoro.

Fai il punto sulla formazione

Confessa! Quanti manuali e corsi hai acquistato negli ultimi mesi e sono ancora lì ad aspettare che tu “trovi il tempo” per la formazione?

Non sei sola: tantissime freelance si fanno fregare dalla sindrome dell’eterna studentessa o fanno fatica a selezionare i corsi giusti e finiscono per accumulare webinar e percorsi senza mai portarne a termine nemmeno uno. Questa però non è una giustificazione, quindi non pensare di saltare questo passaggio!

Anche qui, parti da un elenco di tutti i corsi che non hai ancora iniziato o concluso. Per ciascuno, chiediti se è ancora in linea con i tuoi interessi o necessità, eliminando senza rimpianti tutti quelli che non lo sono più.

Se hai abbandonato il corso a metà, chiediti perché non lo hai portato a termine. Se la risposta è che non hai avuto tempo (o menate simili), contrassegnalo con un asterisco e metti in agenda il tempo per concluderlo. Se invece hai lasciato perdere perché non era davvero utile, cancellalo dalla lista e non pensarci più.

Snellisci la burocrazia

Ora che hai riorganizzato l’ambiente in cui lavori, semplificato l’offerta e alleggerito il calendario della formazione, puoi dedicarti a un’attività più semplice ma comunque importante: riordinare le scartoffie e snellire la burocrazia.

Armati di raccoglitori colorati, cartelline trasparenti, etichette e pennarelli. Raccogli tutti i documenti che infestavano la scrivania (fatture, contratti, ordini eccetera) e assegna un posto a ogni cosa. Per concludere, metti i raccoglitori in un posto facilmente accessibile, per non cedere più alla tentazione di lasciare tutto sulla scrivania!

Semplifica le tue giornate e impara a delegare

Eccoci all’ultimo fondamentale passaggio per fare ordine nel business e vivere felice: alleggerire l’agenda quotidiana, per concentrare le energie su ciò che conta senza rinunciare al tempo per te stessa o per le tue passioni.

Anche se sei una freelance, non devi per forza fare tutto da sola. Anzi: delegare gli incarichi e le attività che svolgiamo malvolentieri o che non rientrano nelle nostre competenze migliora la produttività… e anche l’umore, te lo assicuro! Se sei una maniaca del controllo e non sai da che parte iniziare, in questo video trovi tanti consigli super-pratici che ti aiuteranno a capire quali attività puoi delegare da subito senza paranoie.

Ecco fatto! Non ti senti più leggera e pronta a conquistare il mondo?

Prima di andare via, scarica la checklist che trovi qui sotto – ti sarà utile come promemoria ogni volta che avrai bisogno di fare ordine nel tuo business per fare un passo in avanti verso il successo che desideri.

Salva questo articolo su Pinterest: