Non mi stancherò mai di ripeterlo: nella vita e nel business, il modo in cui ti senti si riflette in tutto quello che fai e, se ci ostiniamo a credere che per avere successo l’unica strada sia non fermarsi mai, anche quando stiamo da schifo o disorientati rispetto al modo in cui vogliamo procedere, il solo risultato che otterremo sarà l’esaurimento nervoso.

Basta coi sacrifici: se non ti approcci al lavoro con l’energia giusta, il tuo lavoro non sarà mai all’altezza dei tuoi standard e potrai dire addio ai tuoi sogni di gloria. Capito?!

Anziché autoammorbarti con mille paranoie perché ti senti stanca e sopraffatta ma devi assolutamente farefarefare un sacco di cose, fermati un attimo a riflettere su come ti senti e su cosa ti sta causando problemi o disagi.

E quando dico fermati dico sul serio: se puoi evitare di lavorare quando ti senti da schifo, evitalo. Prenditi una pausa, esci dallo studio e dedicati ad altro fino a quando non ti sentirai meglio. Come raccontavo in questo video, prendersi cura di sé è fondamentale se vuoi costruire un business di successo – se tu sei troppo stanca per gestire la tua attività, chi lo farà mai al posto tuo?

Impara ad ascoltare i segnali del tuo corpo, a non minimizzare i dolorini o la stanchezza cronici. Se il tuo corpo ti dice di fermarti e riposare, ascoltalo!

Se invece devi lavorare per forza, magari per una scadenza incombente o un impegno che non puoi rimandare, puoi comunque usare qualche semplice strategia per migliorare la tua predisposizione al lavoro e la tua energia.

Inizia con un rituale di purificazione dell’ambiente in cui lavori, per dissipare la negatività e riattivare l’energia positiva e creativa di cui hai bisogno. Una volta completato il rituale, resta nella stanza e concentrati su di te. Chiediti come ti senti, facendo attenzione al modo in cui i pensieri che emergono si riflettono sul tuo corpo. Chiediti anche quali sensazioni vorresti invece provare quando lavori, da quali energie e intenzioni desideri farti guidare.

Poi, scegli un’azione da fare per coltivare dentro di te l’energia giusta per il tuo lavoro. Non arrovellarti in mille ragionamenti e valutazioni contorte: lasciati ispirare e guidare dai messaggi che hai ricevuto dal tuo corpo.

Hai bisogno di una sferzata di energia? Esci per una breve passeggiata all’aria aperta oppure fai 15 minuti di esercizio fisico per risvegliare i muscoli e liberare la mente. Ti senti tesa e stressata? Dedica qualche minuto alla meditazione oppure recita un mantra accompagnandolo con movimenti lenti e regolari. Sei di pessimo umore perché tutto sembra andare storto? Metti il tuo tormentone estivo preferito a tutto volume e balla come se fossi su una spiaggia dorata.

Non ci sono risposte giuste né note di demerito per chi sbaglia. Prenditi cura del tuo corpo nel modo che senti più giusto per te e più allineato alle energie che esprimi nel momento presente.

Se ti sei lasciata fregare dalla sindrome di Wonder Woman e hai ignorato i segnali del tuo corpo a lungo, avrai bisogno di un po’ di pratica per reimparare ad ascoltarli e interpretarli nel modo giusto. Niente paura però: il tuo intuito non ti molla mai, nemmeno quando cerchi di farlo stare zitto – e saprà sicuramente indicarti quali sono le energie migliori da esprimere per ottenere il successo che desideri nel tuo business.

Per coltivare il tuo rapporto con l’inconscio, inizia la giornata lavorativa con un piccolo rituale: prima di metterti al lavoro, concentrati per qualche minuto sulle tue intenzioni e poi estrai una carta o una runa che ti ispiri nel lavoro e che ti aiuti a connetterti con l’energia che vuoi manifestare.

E se il tuo rapporto con l’intuito è un po’ arrugginito, iscriviti a Seven Divine Days. È un meraviglioso percorso gratuito che ti aiuterà a riscoprire il potere dell’intuito e a vivere ogni giorno in modo più ispirato.

Salva questo articolo su Pinterest: