Raggiungere gli obiettivi © Giada Carta

Si avvicina il momento dell’anno in cui vieni colta da un raptus di buona volontà, ed è tutto un fare progetti e scrivere buoni propositi. Questo per te sarà l’anno della svolta, già lo sai, e farai tutte quelle cose che non hai fatto l’anno scorso. Che poi erano anche quelle da fare l’anno prima.

In effetti, ora che ci pensi, tu fai un po’sempre così: sei presa benissimo fino al 7 gennaio, certissima che quest’anno sarà tutto diverso, ma poi appena ripiombi nella routine le enrgie si esauriscono alla velocità della luce, ti dimentichi della metà dei buoni propositi, e poi ti abbatti e anche quelli che ancora ti ricordi sembrano impossibili da raggiungere. Se vuoi davvero che questo sia l’anno della svolta, ecco cinque cose che puoi fare per assicurarti di raggiungere davvero i tuoi obiettivi.

 

Scegli obiettivi autentici

Raggiungere un obiettivo, soprattutto se è grande, è sempre faticoso perché richiede, tra le altre cose, moltissima creatività, azione e tenacia. Se quell’obiettivo non ti interessa veramente quindi come pensi che potrai tirare fuori tutte queste risorse per raggiungerlo?

Per essere sicura di essere sulla buona strada il minimo che puoi fare è partire col piede giusto, scegliendo per l’anno nuovo solo buoni propositi che sono davvero in linea con i tuoi desideri autentici e con i tuoi bisogni più profondi. Se hai bisogno di una mano per questo puoi seguire il mio corso gratuito Deciditi!

 

Fatti aiutare dalle persone giuste

“Nessun uomo è un’ isola”, diceva quello, e c’aveva ragione: siamo animali sociali e l’aiuto e il supporto altrui sono fondamentali lungo la strada verso i tuoi sogni. Trova quindi un’amica che ti aiuti a raggiungere i tuoi obiettivi, dandoti un supporto pratico o morale e controllando se tieni fede ai tuoi buoni propositi.

 

Non esagerare

Molto bene, hai scelto i tuoi obiettivi e ora sei super lanciata, ma mi raccomando: non devono essere troppi! Se desideri trasferirti in Svezia, metterti in proprio e comprare una nuova casa, forse non sarà proprio facilissimo fare tutte queste cose insieme. Naturalmente non c’è niente di impossibile, ma perché farti del male e prosciugarti nel tentativo di ottenere tre cose enormi in un colpo solo anziché dedicare il giusto tempo a ognuna senza esaurire le energie?

Il mio consiglio quindi è, prima di tutto, di scegliere un solo macro obiettivo per ogni anno: questo non vuol dire che devi puntare solo a una cosa ma che, accanto all’obiettivo più grande che sceglierai, è meglio accostarne altri più piccoli e facilmente raggiungibili.

 

Mantieni il focus

Il modo migliore per non perdere mai di vista la tua visione finale, quella che ti ricorda sempre e senza eccezioni la tua motivazione e ti da la carica per mettere ogni tua energia a servizio dei tuoi obiettivi, è creare un’inspiration board, che è pure un’attività un po’magica e rituale che non guasta mai. Qui trovi il mio tutorial per realizzarne una. Anche lavorare con Artemide può aiutarti a rimanere motivata e focalizzata, come ti raccontavo in questo post.

 

Una cosa alla volta

Sia che tu voglia prendere una nuova abitudine sia che voglia realizzare qualcosa di specifico, la chiave è sempre attaccare l’obiettivo pezzo per pezzo. Se stai cercando di smettere di fumare magari non metterti contemporaneamente anche a dieta, altrimenti rischi di passare un mese abbastanza deprimente e abbandonare la nave sarà molto più facile. Se vuoi arrivare a correre la maratona inizia ad allenarti dieci minuti alla volta, perché se parti con dieci chilometri è moto facile che rimarrai scoraggiata e senza fiato dopo poco tempo.

Prendi l’abitudine quindi di dividere i tuoi obiettivi in step più piccoli e di realizzarli uno per volta: aumenterai il tuo livello di gratificazione e anche le possibilità di successo, vedrai!

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva