Se leggendo la parola “rituale” ti sei sbattuta il palmo in fronte pensando a qualche menata new age, non disperare. Quello che ti propongo oggi è un modo creativo per entrare in contatto con la tua parte inconscia, per aiutarti a coltivare dentro di te i valori della libertà e dell’indipendenza associati all’archetipo di Artemide.

 

Come ti raccontavo qui, i rituali personali sono uno strumento molto potente per stimolare la collaborazione tra il tuo intuito e la tua parte razionale. Perché solo quando questi aspetti complementari del nostro essere sono in equilibrio possiamo davvero mettere a fuoco le nostre intenzioni e lavorare con la giusta energia alla realizzazione dei nostri desideri.

 

Inoltre, sono un modo semplice ma fantastico per lavorare con gli archetipi e coltivare dentro di te i valori che vuoi manifestare nella tua vita e nel tuo business. E non c’è dea migliore di Artemide per richiamare a sé e rafforzare il proprio ideale di libertà. Iniziamo!

 

RITUALE DI ARTEMIDE – OCCORRENTE

  • Una piuma
  • Uno specchio
  • Olio essenziale di menta o di eucalipto
  • Oggetti naturali a piacere, raccolti durante la tua passeggiata
  • La visualizzazione per incontrare Artemide che puoi scaricare qui sotto

RITUALE DI ARTEMIDE – ISTRUZIONI

Come dicevo, lo scopo di questo rituale è entrare in contatto con lo spirito indomito di Artemide, lasciando emergere e coltivando dentro di te i valori di libertà, indipendenza e realizzazione di sé che questa dea rappresenta.

Quindi per iniziare fai una passeggiata nel verde. Artemide tradizionalmente è associata ai boschi e alle foreste ma anche un parco o un giardino in città sono luoghi ideali per questa passeggiata rituale. Se hai un cane, portalo con te: essendo uno degli animali sacri alla dea, saprà accompagnarti nel modo perfetto.

Nella tua passeggiata puoi farti guidare dalla curiosità del tuo cane o semplicemente dai tuoi stessi passi. Non seguire un itinerario preciso (che è il contrario della libertà) e concentrati sulle energie associate ad Artemide.

Focalizzandoti sulla sensazione di libertà che ti dà l’incontro con la natura, guardati intorno e raccogli alcuni elementi naturali che secondo te rappresentano la libertà e la dea. Una foglia, un rametto fiorito, una ghianda, una piuma… Non pensare a cosa potrebbe funzionare meglio, lasciati guidare dal tuo intuito verso gli elementi che hanno senso per te.

Tornata a casa, scegli il luogo dove svolgere il resto del rituale. Raduna gli oggetti elencati sopra, disponili come preferisci per creare il tuo spazio sacro e favorire la concentrazione. Mettiti in piedi al centro del tuo spazio, inizia a diffondere nell’aria l’olio essenziale (o gli oli essenziali, se vuoi usarli entrambi) e mentre inspiri profondamente segui la visualizzazione di Artemide che hai scaricato.

Quando ti sarai connessa all’energia della dea, prendi lo specchio. Guardati intensamente allo specchio per ricevere chiarezza su chi sei davvero e cosa vuol dire per te “essere libera”, indipendente e realizzata. Poi posa lo specchio e prendi la piuma.

Partendo dalla cima della testa e scendendo verso i piedi, passa la piuma su tutto il corpo. Mentre ripeti il gesto, focalizza la tua intenzione di spazzare via attraverso la piuma tutto ciò che ti impedisce di essere te stessa fino in fondo, gli ostacoli e i blocchi che ti impediscono di sentirti libera e realizzata.

Se hai la sensazione che alcune parti del corpo abbiano bisogno di più attenzione, soffermati tranquillamente più a lungo. Se senti emergere blocchi o difficoltà, immagina che sia Artemide stessa a muovere la piuma per darti la libertà.

Quando avrai concluso, ringrazia la dea per il suo sostegno e termina il tuo rituale con qualche minuto di silenzio in cui assaporare la leggerezza e la sensazione di libertà donate dal rituale.

Se questo rituale ti è piaciuto, dai un’occhiata agli altri qui.

Salva questo articolo su Pinterest: