Uno degli errori che le aspiranti businesswomen del secolo fanno più spesso è pensare che per avere successo bisogna essere diverse da come si è in realtà, mettendo a tacere quegli aspetti della nostra personalità che ci sembrano scomodi o non conformi alle regole scritte da altri.

Se anche tu sei caduta in questo tranello, apri gli occhi! Il successo infatti diventa raggiungibile solo quando manifestiamo completamente la nostra essenza nel nostro lavoro e creiamo le nostre regole – quelle che siamo felici di seguire perché sono in linea con i nostri valori e la nostra visione.

Per portare tutte noi stesse nel business, però, dobbiamo prima imparare ad accettare ed amare anche quei lati del nostro carattere che consideriamo difetti (come la pignoleria o la vulnerabilità) trasformandoli in punti di forza.

Il rituale di Inanna che ti propongo oggi è perfetto per coltivare l’accettazione di sé e un rapporto più equilibrato con la tua identità: chi meglio della dea che discese negli inferi con il preciso intento di portare conforto alla sua parte oscura potrebbe accompagnarti in questo viaggio?

 

RITUALE DI INANNA – OCCORRENTE

  • Una ciotola grande in materiali naturali (come legno o terracotta)
  • Un altare domestico
  • Oggetti che rappresentano i vari aspetti di te
  • La visualizzazione per incontrare Inanna che trovi qui sotto

 

RITUALE PER L’ACCETTAZIONE DI SÉ – ISTRUZIONI

Per iniziare, scegli una ciotola bella grande in materiali naturali. Poi inizia a girare per casa o nella natura e raccogli piccoli oggetti che rappresentano tutte le sfaccettature del tuo carattere, quelle che consideri luminose e virtuose così come quelle più ombrose e difficili da manifestare con serenità.

Come ti spiegavo qui i rituali funzionano solo se hanno senso per te, quindi puoi scegliere qualsiasi oggetto che ti trasmetta un significato associato a un aspetto della tua personalità: una piuma, una foglia, un sasso, un pezzo di filo rosso… L’importante è che la tua ricerca sia minuziosa e che ti assicuri alla fine di avere un oggetto per ogni espressione della tua identità.

Quando hai finito, raduna tutto l’occorrente per il rituale nel tuo spazio sacro. Siediti di fronte al tuo altare, metti la ciotola davanti a te, resta in silenzio per qualche minuto e poi fai la visualizzazione per incontrare la dea.

Quando ti trovi in presenza di Inanna e senti forte la sua energia, chiedile di aiutarti a far emergere ogni aspetto della tua meravigliosa personalità e tutto ciò che ti definisce. Focalizzando questa intenzione, inizia lentamente a mettere nella ciotola gli oggetti che hai raccolto, uno a uno.

In questo rituale, la ciotola rappresenta il crogiolo della tua identità. Quando sarà piena e tu sarai quindi finalmente intera, metti la ciotola sull’altare per offrire il suo contenuto a Inanna e a te stessa, promettendo a entrambe che da oggi in poi non dimenticherai più di onorare ogni aspetto di te, che sia luce oppure ombra.

Per concludere, ringrazia Inanna per il suo sostegno e rimani in silenzio per qualche minuto assaporando la straordinaria sensazione di interezza e serenità che questo rituale porta con sé. Lascia la ciotola ancora piena sull’altare e ricordati, nei giorni successivi, di onorare la tua identità accendendo incensi e candele come se fosse una divinità.

Salva anche la visualizzazione per incontrare Inanna che hai usato nel rituale: potrai ripeterla ogni volta in cui vorrai invocare l’aiuto della dea per rafforzare il tuo senso di identità e accettazione di sé.

Se vuoi scoprire altri rituali per lavorare su te stessa con gli archetipi delle dee, guarda qui.

Salva questo articolo su Pinterest: