fbpx

Visualizzazione © Giada Carta

Forse hai sempre snobbato l’idea di sperimentare la visualizzazione nel business perché ti sembra una di quelle cose un po’new age adatte solo a persone molto più spirituali di te: in realtà però la visualizzazione è un modo semplice, efficace e piuttosto pratico per connetterti con il tuo inconscio e aumentarne la sintonia con la tua parte razionale, in modo da raggiungere i tuoi obiettivi meglio e più in fretta.

Quello che vedi quando ti abbandoni alla visualizzazione infatti non è niente di trascendentale o paranormale, è il tuo inconscio che ti parla nella forma più giusta per te in quel momento rispetto alle cose che devi imparare per essere felice e che devi iniziare a vedere se vuoi che i tuoi sogni di gloria nel business diventino realtà. Come in ogni cosa c’è chi nasce con una predisposizione migliore alla visualizzazione, ma tutti possono impararne l’arte: ecco qualche dritta per cominciare.

 

Tre cose utili da fare con la visualizzazione

1.Aumenta il tuo benessere. Puoi usare la visualizzazione quando sei stanca o in ansia, perché hai lavorato troppo o perché stai per lanciare un nuovo servizio sul mercato, richiamando alla mente un’immagine energizzante o calmante. Io per esempio quando sono nervosa penso a quando vivevo da sola nella casa che più ho amato e, la domenica, facevo lunghissime colazioni solitarie nel più completo relax. Visualizzare quei momenti mi riporta dopo poco a uno stato di quiete e serenità, o quantomeno abbassa il livello di stress nei momenti peggiori.

2.Lasciati ispirare. Usa la visualizzazione libera per connetterti di più con i tuoi sentimenti autentici, spesso sepolti sotto le incombenze quotidiane o la mente sempre troppo attiva, e per stabilire quale possano essere le prossime lezioni da imparare o le prossime azioni da intraprendere per andare avanti nei tuoi progetti. Puoi usare la visualizzazione anche per riconnetterti con la tua visione e, se hai voglia di sperimentare, qui sotto puoi scaricare una visualizzazione gratuita che ho scritto per te.

3.Focalizzati sui tuoi obiettivi. La visualizzazione è uno strumento eccezionale per trasformare i tuoi sogni in realtà: visualizza ogni giorno, con costanza, l’obiettivo che desideri raggiungere come se ci fossi già riuscita e vedrai che questa tecnica si rivelerà una potente alleata. Ricordati di immaginarti nella situazione finale che vuoi creare: sono le sensazioni che proverai visualizzandoti nei panni della te futura che ti daranno un bonus di motivazione per fare ciò che serve a trasformare i sogni in realtà!

 

Imparare a visualizzare in tre step

1.Crea le condizioni giuste. Per diventare una PRO della visualizzazione, la prima cosa e la più importante è la costanza: impegnati anche solo per tre minuti al giorno, ma fallo tutti i giorni! Prima di iniziare la visualizzazione elimina telefoni, computer e ogni altra distrazione scegliendo un posto tranquillo in cui sai che non sarai interrotta. Se vuoi accendi un incenso, una candela o qualunque altra cosa ti aiuti a metterti in uno stato di relax, fondamentale per la buona riuscita della visualizzazione.

2.Inizia dalle cose piccole. Prima che visualizzare diventi naturale e che ti sia facile immaginare anche gli scenari più elaborati è importante fare pratica con poco. Comincia con un oggetto, per esempio una mela: guardala, toccala, annusala, assaggiala, ascolta il suono che fa quando la colpisci, la mordi o la accarezzi. Quindi chiudi gli occhi e cerca di richiamare alla mente ogni sensazione appena sperimentata nei minimi dettagli. Quando ti sarai abituata passa a qualcosa di più elaborato, per esempio la strada sotto casa tua con macchine, negozi e persone, e così via. Cerca di abituarti da subito a visualizzare senza un supporto audio: se alleni la mente infatti presto sarai autonoma, se invece ti abitui a visualizzare solo con una voce narrante sarà difficile che riesca a farlo senza e quindi non potrai avere questo strumento a disposizione in ogni momento.

3.Prova la visualizzazione libera. Quando sei diventata brava a visualizzare oggetti, situazioni e desideri prova a visualizzare solo uno scenario iniziale e lasciare che il tuo inconscio faccia il resto del lavoro in autonomia, lasciandoti ispirare dalle immagini che vedrai. Scoprirai che il tuo inconscio troverà ben più facile immaginarti come una businesswoman miliardaria di quanto non faccia tu ogni volta che hai la mente accesa al 100%, e dalla visualizzazione alla realtà il passo è breve: scommettiamo?

>> Ti è piaciuto quest’articolo? Potrebbero interessarti anche questi! <<SalvaSalvaSalSalvaSalvaSalva

Salva